Preferisco non ripetere ciò che ho detto al direttore di gara a fine match perché è un pò pesante… – esordisce così Mauro Meluso, diesse giallorosso in conferenza stampa, evidentemente turbato da alcune decisioni arbitrali che hanno lasciato più di qualche dubbio tra gli addetti ai lavori, in primis il presunto fallo da rigore su Di Piazza – la nostra società merita rispetto, e ho preferito venire io in sala stampa al posto dei calciatori perché in questo momento in loro c’è tanta amarezza. La lotta per la prima posizione? Il nostro avversario è il Trapani. Siamo noi ad avere in mano il nostro destino”.