ister Liverani ha commentato la vittoria sul Racing Fondi in conferenza stampa, trattando anche diversi argomenti non strettamente legati al match odierno: “Siamo riparti a Reggio Calabria dopo un periodo di appannamento. Oggi la squadra ha fatto una gara intelligente, matura e di qualità. Avremmo potuto chiuderla prima, ma obiettivamente abbiamo concesso veramente poco ad una squadra che sicuramente è in basso alla classifica ma che nell’ultimo turno aveva fatto quattro gol. Di Piazza? Siamo un grande gruppo, una famiglia, ed è normale che in dieci mesi ci può stare qualche momento di tensione. Quando sfrutta le sue caratteristiche, come oggi, resta in campo per molti minuti. Ho un parco attaccanti importante e nell’arco delle 36 partite c’è bisogno di tutti. Pacilli? Ascolto anche la voce della gente, può essere letto come un premio il suo ingresso in campo. Torromino? Il suo gesto è l’emblema della forza del nostro gruppo. Nel prossimo turno Catania-Trapani? Non ci interessa quello che accadrà. La sosta arriva nel momento giusto: faremo rifiatare chi ha giocato sempre e poi inizieremo a preparare la partita con la Paganese, a prescindere da cosa accadrà lunedì prossimo”.