Andrea La Mantia ha parlato in conferenza stampa del momento dei giallorossi dopo la vittoria sul Foggia: “11 gol? Sono felice per la squadra, poi se arrivano anche le mie reti meglio così. Palermo? Purtroppo non siamo riusciti a portare a casa punti, sarebbe stato importante. Senza il sacrificio per la squadra i risultati non arrivano. E’ il gruppo che esalta il singolo, come dice sempre il Mister. Nel Calcio è tutto un fattore di testa, il mister mi ha da subito detto che avrei dovuto fare la doppia fase e mi sono messo a disposizione. La parte finale del  campionato è importante, dobbiamo continuare su standard alti. Un gol che mi è rimasto impresso? Quelli decisivi hanno un gusto particolare. In questo campionato sono tutte partite difficili, è sempre una battaglia. Il Crotone ha un’ottima rosa, e sarà una partita difficile. Andremo lì per combattere e mantenere il nostro trend. Non sarà una partita facile. Non ho mai giocato in Serie A, giocarmi le mie carte nella massima serie sarebbe un sogno”.