Arriva la stangata per il Palermo. Il Tribunale Federale Nazionale ha infatti condannato il club rosanero alla retrocessione in Serie C a causa degli illeciti amministrativi delle precedenti stagioni correlate alla gestione Zamparini. Confermata dunque la richiesta della Procura durante l’udienza svoltasi venerdì scorso. Accolte anche le richieste riguardanti l’inibizione di Giammarva e Morosi (all’epoca dei fatti ai vertici del sodalizio), rispettivamente per 2 e 5 anni. Inammissibile invece il procedimento nei confronti di Zamparini stesso.

t="ca-pub-4122769656591552" data-ad-slot="8449077421" data-ad-format="auto">

I siciliani adesso hanno 48 ore di tempo per ricorrere alla Corte d’Appello, la quale dovrebbe emettere sentenza definitiva entro una decina di giorni. Inevitabile, dunque, lo slittamento dei playoff e dei playout.