Secondo quanto riportato da alcuni siti d’informazione di Crotone, il Lecce avrebbe chiesto disponibilità di giocare le partite in casa per la prossima stagione di Serie A tutte allo stadio Ezio Scida, causa inagibilità del Via del Mare. In realtà il Club giallorosso, come da regolamento, ha semplicemente chiesto di inserire il Comunale crotonese come sede alternativa nel caso in cui i lavori di manutenzione straordinaria dovessero protrarsi a ridosso dell’inizio del campionato. Una prassi peraltro adottata anche lo scorso anno dalla Società di Via Costadura, in ballo con i problemi di illuminazione e manto erboso. Dunque nessun allarme, solo cautela.

 

sense adsense-midtext' style='float:right;margin:12px'>