Daniele Faggiano, diesse del Parma, ha parlato al Nuovo Quotidiano di Puglia della promozione nella massima serie dei giallorossi:

indow.adsbygoogle || []).push({});

SCAVONE – “era stato già determinante con noi per la promozione in A. È un grande giocatore, un grande uomo. Siamo stati davvero contenti che dopo la maledetta paura sia tornato in campo. È stata una scelta dolorosa mandarlo a Lecce, ma ci muovevamo su altre esigenze. Tornerà a Parma? È presto per dirlo”.

MELUSO-LIVERANI – “Meluso è bravissimo, ha saputo superare anche i momenti difficili, ha saputo costruire la squadra in sintonia con tecnico e società, con scelte vincenti. Sono contento per il mister: Fabio Liverani ha un passato da grandissimo calciatore. In comune con D’Aversa da calciatore ha avuto magari il ruolo di centrocampista che è importante. Da allenatori continuano a vincere ogni anno. La differenza fra B e A è totale, sotto tutti gli aspetti. La costruzione della squadra? Ciascuno segue il proprio pensiero, la propria filosofia, sulla base delle specifiche realtà. Lecce ha tutto per un futuro importante”.