Nella richiesta formale da inviare alla Lega, per completare il fascicolo di iscrizione alla Serie A, l’U.S. Lecce avrebbe inserito lo stadio “Benito Stirpe” di Frosinone come sede alternativa nel caso in cui i lavori di messa a norma del Via del Mare dovessero protrarsi oltre l’inizio del campionato.

.com/pagead/js/adsbygoogle.js">

Non più dunque lo “Scida” di Crotone, come ipotizzato tempo fa. A riportarlo è il Quotidiano.

Ricordiamo che trattasi di una prassi obbligatoria, non vi è nessun allarme riguardo la tempistica dei lavori.