Un pareggio per 0-0 contro l’Ordine di Bari, regala l’accesso alla fase finale all’undici dell’Ordine degli Ingegneri di Lecce nella Fase 1, a gironi, che ha chiuso i battenti domenica 23, a Sassari, del Campionato Nazionale di Calcio degli Ordini degli Ingegneri. 
Il cammino verso questo importante traguardo ha visto una vittoria contro l’ordine di Grosseto per 3-1 (gol di Caroppo,Rizzello, Maschi), un pareggio 1-1 (gol di Merola) contro l’ordine di Siracusa e l’ultimo 0-0 contro l’ordine di Bari. 
Questi risultati hanno permesso alla rosa guidata da mister Walter Mirarco di guadagnare gli ottavi di finale che si disputeranno dal 5 all’8 settembre prossimi. Qualificato anche l’ordine degli ingegneri di Bari. 
Lecce sfiderà l’ordine di Macerata, terza classificata del 2018.
“Cercheremo di raggiungere un traguardo ambizioso per il nostro ordine di Lecce a livello nazionale. Con gli ulteriori innesti che arricchiranno la rosa attuale, ci giocheremo le nostre chances contro Ordini blasonati”, dice il mister Mirarco. 
La rosa che ha raggiunto questo importante traguardo in terra sarda è composta da: Andrea Merola, Alessandro Panico, Alessandro Maschi, Giuseppe Nigro, Cesare Taurino, Roberto Musaro’, Marco Mortella, Sergio De Nuzzo, Vittorio Bramato, Sergio Lato, Donato Cristofalo, Andrea Caroppo, Alessio Caroppo, Valerio Rizzello, Matteo Tartaro e Alessandro Manni. 
La sconfitta per 2 a 1 nell’ultimo incontro, con l’Ordine di Treviso, ha fermato, invece, le ambizioni di finale della squadra di calcio a 8 over 40.
A tutti, al di là dei risultati raggiunti, sono giunte le congratulazioni del presidente dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Lecce, Raffaele Dell’Anna.