Detto di Messi, che con il suo 94 capeggia la classifica dei calciatori più forti di FIFA20, famosissimo videogioco di tutte le piattaforme, poco si è parlato del peggiore calciatore del gioco di simulazione calcistica più conosciuto al mondo. Ebbene, la palma di peggiore se l’è aggiudicata  Brian Barry-Murphy, 40enne calciatore del Rochdale, club che gioca nella League One inglese. Con il suo 49, praticamente la metà di quanto è stato conferito a Messi, il buon Brian risulta lento e macchinoso, oltre che poco abile nel gioco aereo. Beh, cosa pretendere da un calciatore di una serie minore, si potrebbe pensare… la cosa strana però è che  Brian Barry-Murphy non è un calciatore, bensì l’allenatore del club che solo in casi eccezionali decide di scendere in campo per dare man forte ai suoi ragazzi (l’ultima volta quattro anni fa…). Che dire, speriamo che come allenatore il suo punteggio sia superiore…