Buone notizie per il Lecce Calcio: La Commissione Tributaria Provinciale di Lecce ha infatti accolto la richiesta di sospensiva inoltrata dal club in merito alla richiesta di 620 mila euro di accertamento richiesti dall’Agenzia delle Entrate. Di seguito la nota: “La Commissione Tributaria Provinciale di Lecce – Sezione 1 – in data 08 ottobre ha sospeso la riscossione dell’avviso di accertamento dell’Agenzia delle Entrate di Lecce per l’anno 2014 notificato all’Unione Sportiva Lecce S.p.a. di € 620.000,00, accogliendo le eccezioni di diritto e di merito dell’Avv. Maurizio Villani, difensore di fiducia della società. In particolare, l’Unione Sportiva Lecce S.p.a. ha dimostrato che tutti i costi sostenuti nell’anno 2014 erano di competenza, inerenza e totalmente documentati”.