Mister Grassadonia, a pochi giorni dalla sfida con il Lecce di Roberto Rizzo, ha fatto il punto della situazione: “Ci teniamo a far bene sempre. Affronteremo il Lecce, una squadra importante che gioca insieme da due anni. Vogliamo fare nostra quella partita e passare il turno in Coppa Italia. Degli infortunati penso non si possa recuperare nessuno per domenica, ma ho diverse alternative. Oggi i giovani hanno fatto molto bene, non era facile trovare la giusta amalgama. Messias? I miei calciatori sono i più forti: Messias ha tanta tenacia e fame, dobbiamo seguire il suo esempio. Si affaccia adesso al grande calcio, tutti dovremo avere quella voglia. Siamo ancora lontani da quello che cerchiamo, ma inizia a vedersi una buona fisionomia”.