Clima teso, tesisissmo in casa Napoli dopo la decisione da parte della squadra capitanata da Lorenzo Insigne di disertare il ritiro nel post match contro il Salisburgo (+++LEGGI QUI+++). Alla nota ufficiale del club: “Faremo valere i nostri diritti, anche d’immagine”, si è aggiunta la reazione furiosa dei tifosi partenopei che hanno deciso di schierarsi con la società, rivolgendo cori, fischi ed insulti ai giocatori che questo pomeriggio si sono allenati sul terreno di gioco del San Paolo, tra i più intonati spiccano “mercenari” e “via da Napoli”.

Il Presidente De Laurentiis nelle scorse ore ha conferito maggiori poteri al tecnico Ancelotti, affermando che d’ora in poi spetterà solo a lui la decisione di andare o meno in ritiro: prove tecniche di serenità tra i due o mossa sibillina da parte del numero uno del club napoletano?