Buone nuove per Fabio Lucioni, difensore giallorosso arrivato nel Salento dal Benevento: il tribunale della città campana, di recente, ha archiviato l’inchiesta sul doping che lo aveva investito qualche anno fa. Di seguito la motivazione: “Non sussistono elementi sufficienti per dimostrare che gli indagati abbiano agito con la consapevolezza di alterare prestazioni sportive con l’assunzione di Clostebol”. Un ruolo importante nella suddetta inchiesta lo ha svolto il Presidente Saverio Sticchi Damiani, legale del calciatore per tutto l’iter giudiziario che lo ha coinvolto.