Mattia Felici, attaccante classe 2001 in forza al Palermo ma di proprietà del Lecce ha parlato così ai microfoni di tmw: “La svolta della mia carriera è stato il Lecce, dove ho esordito in Serie B contro l’Ascoli. Il giorno più bello della mia vita. Il mio obiettivo è restare a Palermo, ma se Liverani mi dovesse chiamare non potrei dirgli no. Il mister si è complimentato con me per la scelta di venire qui. Nazionale? La maglia azzurra è l’obiettivo principale di ogni calciatore”.