Quello di Andrea La Mantia non è stato un inizio di stagione molto facile: da assoluto protagonista della promozione in Serie A al ruolo di terza\quarta punta nella gerarchia di Liverani. Eh si, perché la sessione estiva di mercato ha portato nel Salento i vari Babacar, Farias e Lapadula che, di fatto, hanno preso a turno un posto da titolare nello scacchiere del tecnico giallorosso.

Il centravanti originario di Marino, ovviamente, ha continuato a lavorare da professionista e lo si è visto sempre quando ha fatto il suo ingresso in campo in questo inizio di campionato. Contro la Lazio Andrea ha dimostrato caparbietà, acume tattico e tanta voglia, qualità da non sottovalutare mai in nessun ambito professionale. Saranno bastati il gol ed il palo collezionati nel giro di dieci minuti a convincere Fabio Liverani? Si sarà guadagnato qualche possibilità in più il ragazzone ex Frosinone? Noi francamente speriamo di si, anche perché il mercato invernale, quello denominato di riparazione, si avvicina ed il Pescara avrebbe già espresso il suo gradimento, soldi alla mano, per l’attaccante del Lecce. Vedremo…