Prime prove concrete di cambio generazionale in casa Lupa Lecce. I giallorossi si sono sbarazzati di Francavilla per 90-64 con una prestazione sontuosa della linea verde. Nonostante l’assenza pesante di Petraitis, i ragazzi di coach Sandro Di Salvatore hanno dato spettacolo dinanzi al pubblico amico del PalaVentura riscattando la sconfitta incassata una settimana fa a Taranto. Cvetanovic ha vestito i panni del miglior realizzatore con 21 punti a referto e Salamina ha fatto “Il Salamina”per la prima volta in questa stagione, ma sono stati gli sbarbati a prendersi la scena della partita valevole per la nona giornata del campionato regionale di Serie C Gold. Il giovanissimo Filippo Renna (In foto) ha segnato dalla lunetta il primo punto della sua carriera in questa categoria. Dopo la convocazione in prima squadra in occasione della gara Lupa Lecce – Cus Jonico Taranto, il talentuoso under ha debuttato in C Gold bagnando l’esordio con un canestro accompagnato dagli applausi scroscianti della platea. E poi c’è Giammarco Zezza, altro prodotto di casa Lupa autore di 6 punti. L’ala piccola si era già fatta notare in altre apparizioni, ma ieri sera ha calcato il parquet del PalaVentura per oltre 11 minuti dimostrando ancora una volta di essere una valida alternativa ai veterani dello spogliatoio leccese. E poi Lorenzo Calasso (6 punti) e Claudio Gatta (8 punti), entrambi classe ‘99. Alla prima stagione con la maglia della Lupa Lecce stanno dando il loro contributo alla squadra. Gatta ha avuto poco spazio, ma alla prima vera chance ha colto l’attimo realizzando 8 punti molto importanti. I padroni di casa sono partiti titubanti finendo sotto nel punteggio alla fine del primo quarto. Poi la Lupa si è sciolta mettendo in discesa la gara nel secondo periodo concedendo minutaggio e fiducia alla linea verde nel prosieguo della partita.

Tabellino

Lupa Lecce 90 – Francavilla 64

>

(16-19/31-18/22-14/21-13)

Lupa Lecce: Cvetanovic 21, Salamina 17, Durini 7, Mocavero 11, Zezza 6, Renna 1, Gatta 8, Calasso 6, Marinelli 8.

Francavilla: Murolo 14, Argentiero 6, De Ninno 14, Serpentino 10, Omeragic 3, Urso 3, Pappalardo 5, Carriere, Prete 7, Donzelli 2.