Il Torino ieri sera è uscito sconfitto da San Siro contro il Milan 4-2 dopo i tempi supplementari e dunque ha detto addio alla semifinale di Coppa Italia. Granata che nonostante un gol subito a freddo da Bonaventura, che poteva far presagire un’altra imbarcata simile a quella di domenica con l’Atalanta, hanno invece reagito e ribaltato il risultato grazie alla doppietta di Bremer. Risultato che stava per valere la qualificazione, ma al minuto 89 è arrivato il pari di Calhanoglu. Nell’extra-time poi la squadra di Pioli ha dilagato grazie nuovamente al fantasista turco e a Ibrahimovic, che hanno legittimato la supremazia del finale di gara. La formazione di Mazzarri si lecca ancora le ferite ma la modalità in cui è arrivata questa soffitta non dovrebbe far saltare la sua panchina. Granata che ora resteranno in ritiro fino alla gara di Lecce.