Come riportato da Sport Mediaset, questa mattina i Club di Serie A hanno discusso in conference call delle misure da adottare per fronteggiare l’emergenza coronavirus e consentire la conclusione del campionato.
Le società sarebbero d’accordo sul 9 maggio come data ultima per riprendere a giocare, oltre la quale sarebbe difficile andare per ovvie ragioni. In questo caso si andrebbe evidentemente oltre il termine del 30 giugno per l’ultima giornata, ma le questioni collaterali legate alle scadenze dei contratti dei calciatori, sponsorizzazioni e diritti tv, andrebbero in deroga a metà luglio. Non è stato comunque preso in considerazione uno stop definitivo del torneo ed, in sintonia con la FIGC, ci sarà una richiesta formale di rinvio degli Europei, all’indomani del vertice UEFA (previsto per domani, ndr).
Nei prossimi giorni ci sarà ovviamente un aggiornamento tra le parti, fermo restando il rinvio del Consiglio da parte della Federcalcio (clicca qui) a data da destinarsi, inizialmente in programma per lunedì 23.