Si è da poco conclusa l’Assemblea informale che ha coinvolto in una conference call tutti i presidenti dei club della massima serie. A dispetto di quanto annunciato alla vigilia, non si è parlato della data di una eventuale ripresa degli allenamenti, ma di argomenti più legati all’aspetto finanziario delle squadre. I presidenti di tutti i club avrebbero infatti inoltrato a Damiano Tommasi, numero uno dell’Associazione Italiana Calciatori, la richiesta di non riconoscere ai giocatori la mensilità di Marzo. La “palla” passa ora all’AIC per capire se questa potrà essere una strada percorribile o meno.