Home Sala Stampa Corini: "Brescia squadra importante. Ci giocheremo le nostre carte. E sulla formazione..."

Corini: “Brescia squadra importante. Ci giocheremo le nostre carte. E sulla formazione…”

-

- Advertisement -
- Advertisement -

Mister Eugenio Corini ha parlato questo pomeriggio della partita di domani contro il Brescia: “Sono legato a Brescia da un ricordo straordinario; sono cresciuto lì ed ho avuto anche la fortuna di giocarci. Ringrazierò sempre i ragazzi che mi hanno permesso di vincere il campionato di B. Mi sarebbe piaciuto provarci fino in fondo nella massima serie. Abbiamo qualche defezione, anche in mediana siamo corti.

PETTINARIL’arrivo di Pettinari è stato un po’ particolare, ma parliamo di un calciatore importante anche se ha qualche problematica fisica per tutte le tematiche legate alla situazione Trapani. Lui si è affermato da attaccante centrale, ma mi ha dato grande disponibilità per la sua posizione in campo, quindi per me può rappresentare anche un’opzione come attaccante esterno.

DELNERIPer me Delneri è un maestro, mi sarebbe piaciuto affrontarlo in campo. Loro hanno ceduto Tonali, ma il resto della squadra è rimasto in rosa. Hanno Donnarumma che in Serie B è una sentenza. Ci siamo preparati bene per affrontare questa partita.


BRESCIA – Per una retrocessa non è mai facile, perché ci sono situazioni da definire e strascichi che ti porti appresso. Quando sei in costruzioni può accadere di perdere o di pareggiare una o due partite. Anche il mercato aperto condiziona determinate cose all’interno di una squadra.

IL MOMENTO GIALLOROSSO Noi stiamo lavorando sull’organizzazione da mettere in campo, anche perché ho visto lo spirito giusto; per quanto mi riguarda sono tante le cose su cui dobbiamo lavorare, però abbiamo tante risorse da mettere in campo. Pochi uomini in mediana? Si, devo dire però che Bjorkengren è arrivato preparato, l’ho visto bene. Abbiamo Maselli che ha già esordito in B, in più abbiamo Listkowski che però è apparso un pò stanco per gli impegni con la nazionale. Dovrò dosare bene le energie. Rientrano Falco e Paganini, però anche loro non hanno i 90 minuti nelle gambe, perciò dovrò dosare bene le energie di tutti.

MAJER PLAYMAKER – Si, sicuramente è un calciatore duttile e in questo momento mi offre maggiori garanzie in quel ruolo. Lo ringrazio per la sua disponibilità”.

- Advertisement -
Avatar
Redazione
La nostra redazione è composta da tifosi del Lecce: la passione per i colori giallorossi anima la nostra voglia costante di tenerci e di tenervi aggiornati sul mondo della nostra squadra del cuore.

I NOSTRI SOCIAL

8,458FansLike
592FollowersFollow
69FollowersFollow
6SubscribersSubscribe