Home Approfondimenti B-zona: intro e lavagna tattica sul Monza

B-zona: intro e lavagna tattica sul Monza

-

- Advertisement -
- Advertisement -

Domani all’U-Power stadium (ex Brianteo) andrà in scena la sfida più importante della stagione.
Di fronte alla compagine di Corini un Monza rigenerato dalla bella e meritata vittoria dell’Arechi, emotivamente sulle ali di un entusiasmo ritrovato nel momento più giusto dell’intera stagione.
Il Lecce è chiamato ad una vera e propria impresa, che dovrà passare senza dubbio da un atteggiamento diverso dal brutto secondo tempo di sabato, in cui la squadra è apparsa scarica mentalmente.
Occorrerà la giusta aggressività, la giusta attenzione, privilegiando la spada al fioretto.

ALLENATORE E DISPOSIZIONE TATTICA – Il quarantacinquenne Christian Brocchi, ex centrocampista del Milan dei trionfi, è chiamato a regalare alla ricca proprietà brianzola una promozione a dire il vero dovuta, considerando le ingenti risorse investite nelle due sessioni di mercato.
Una stagione che sarà sicuramente il crocevia della sua carriera, iniziata troppo presto e troppo in alto alla guida del diavolo meneghino, proseguita poi con sette mesi anonimi a Brescia.
Lo schieramento che con ogni probabilità verrà adottato domani sarà il 3-5-2, date le garanzie fornite nella gara dell’Arechi.
Nella vittoriosa trasferta di Salerno i biancorossi sono stati molto compatti in fase difensiva, e, come nel 4-3-3 finora utilizzato, ciò è dovuto al grande apporto dei due intermedi di centrocampo, connubio di qualità e quantità.
Il possesso della sfera è molto ragionato. Il leitmotiv sembra essere un giro palla prevalentemente orizzontale, che aspetta la sovrapposizione di esterni dalla grande gamba (specialmente Carlos Augusto), ma che può in alternativa contare sugli inserimenti di Frattesi (otto le sue reti in stagione) o più in generale dell’abilità di molti uomini in rosa di saltare l’uomo e creare la superiorità.
Una squadra pericolosissima inoltre nelle azioni da palla inattiva, la prima in cadetteria per gol segnati in questa speciale classifica.

foto andrea stella

OCCHIO A… – Quasi tutti i 16 giocatori che prenderanno parte al match, con menzione speciale per le sgroppate offensive del terzino brasiliano Carlos Augusto, l’intelligenza tattica ed il senso del gol di Davide Frattesi, senza tralasciare inoltre un ritrovato Mario Balotelli, tutti elementi che quasi per caso militano in cadetteria.
Importantissimo da parte nostra sarà mettere sul campo una grande rabbia agonistica, evitando quei pericolosissimi tamporanei blackout che palesiamo in ogni partita e capitalizzando il più possibile.

- Advertisement -
Avatar
Redazione
La nostra redazione è composta da tifosi del Lecce: la passione per i colori giallorossi anima la nostra voglia costante di tenerci e di tenervi aggiornati sul mondo della nostra squadra del cuore.

I NOSTRI SOCIAL

8,973FansLike
592FollowersFollow
79FollowersFollow
6SubscribersSubscribe