Home Lecce News Il Lecce si ferma al palo: il Monza vince per 1-0

Il Lecce si ferma al palo: il Monza vince per 1-0

-

- Advertisement -
- Advertisement -

Il Lecce per mantenere il secondo posto, il Monza per provare a chiudere in maniera positiva la rincorsa alla promozione diretta attraverso gli scontri diretti. Corini schiera Stepinski, Dermaku e Tachtsidis dal primo minuto. Marco Mancosu, quindi, parte dalla panchina. Primo tiro in porta del Lecce al minuto 7: la trivela di Henderson viene bloccata da Di Gregorio. Al 12′ Carlos Augusto ci prova dai venticinque metri, conclusione sballata. Al 17′ Frattesi calcia al volo di sinistro dai trenta metri, palla a lato. Al 20′ Colpani anticipa Maggio in area di rigore calciando però sul fondo. Al 21′ bella giocata di Coda che salta due avversari e calcia di destro trovando la parata di Di Gregorio. Al 33′ cross di Gallo per Maggio che sfiora il palo con un buon colpo di testa. Al 41′ il Monza passa in vantaggio: Barberis indovina il sette alla sinistra di Gabriel su calcio di punizione. Al 45′ Coda ci prova dal dischetto del rigore trovando la schiena di Bellusci, la palla arriva a Dermaku che manda di poco a lato con un destro dal limite dell’area. Il primo tempo si chiude con i padroni di casa avanti per uno a zero.

La ripresa si apre con Mancosu al posto di Tachtsidis. Al 49 bella chiusura di Lucioni su Boateng lanciato a rete. Al 51′ Boateng calcia alto da ottima posizione. Al 53′ buona occasione per Carlos Augusto che prova il tiro da posizione defilata, palla a lato. Al 56′ bel cross di Maggio, Sampirisi si rifugia in corner, passano trenta secondi e Lucioni la mette al centro da ottima posizione, libera la difesa lombarda. Al 58′ fuori Dermaku ed Henderson, dentro Meccariello e Nikolov. Al 60′ cross di Nikolov per Stepinski che manda fuori di testa. Al 62′ enorme occasione da gol per il Lecce con Nikolov che non riesce ad indirizzare verso la porta un buon cross di Stepinski. Al 64′ miracolo del portiere del Monza sul destro di Mancosu ben servito da Coda. Al 73′ fuori Stepinski, dentro Rodriguez. Al 77′ palo del Lecce: angolo di Mancosu pe Hjulmand che trova il montante con un bel colpo di testa dal centro dell’area piccola. I cinque minuti di recupero non bastano per agguantare il pari: il Lecce esce sconfitto dal campo del Monza e in più arriva la beffa: la Salernitana vince in casa del Pordenone con un gol di Tutino al 96′. Ora si fa dura!

- Advertisement -
Avatar
Redazione
La nostra redazione è composta da tifosi del Lecce: la passione per i colori giallorossi anima la nostra voglia costante di tenerci e di tenervi aggiornati sul mondo della nostra squadra del cuore.

I NOSTRI SOCIAL

8,976FansLike
592FollowersFollow
79FollowersFollow
6SubscribersSubscribe