Home Lecce News Il Lecce dice addio alla promozione diretta: 2-2 con la Reggina

Il Lecce dice addio alla promozione diretta: 2-2 con la Reggina

-

- Advertisement -
- Advertisement -

Il Lecce per crederci ancora, la Reggina per provare ad entrare nel gruppo degli aventi diritto ai Play Off. Corini schiera Zuta al posto di Gallo; fiducia anche a Capitan Marco Mancosu. Al fianco di Coda c’è Stepinski. Al 1′ Montalto non trova il pallone per pochi centrimetri sul lancio di Liotti: para Gabriel. Al 3′ Maggio giù in area: per Guida non ci sono gli estremi per il rigore. Al 7′ Reggina avanti: Bellomo la mette al centro per Edera che buca Gabriel con un destro al volo. Lecce 0, Reggina 1. Al 9′ Coda va vicino al pari con un destro potente che sibilia alla destra del palo destro di Nicolas. Al 15′ pari del Lecce: Mancosu pennella per la testa di Stepinski che batte Nicolas. Lecce 1, Reggina 1. Passa un minuto e Coda rompe la difesa calabrese, calcia in porta con la palla che arriva sul sinistro di Stepinski: Lecce 2, Reggina 1. Al 20′ brivido per la difesa giallorossa per un cross dalla trequarti disinnescato da Meccariello. Al 25′ Meccariello manda alto di testa da buona posizione, passa un minuto e Montalto fa il gol del pari approfittando di una respinta corta di Gabriel: Lecce 2, Reggina 2. Passa un minuto e Coda impegna severamente Nicolas con un sinistro al volo potente sugli sviluppi di un corner. Al 29′ Gabriel para in due tempi un bel sinistro dal limite di Montalto. Al 38′ frittata Lucioni-Gabriel con la palla che finisce fortunatamente in corner. Al 42′ contropiede Reggina con Gabriel che evita il terzo gol dei calabresi con una bella parata sul primo palo. Al 44′ Bellomo calcia in curva a porta vuota al termine di un bel contropiede degli ospiti. Al 46′ Coda ci prova di sinistro, tiro schermato dalla difesa. Al 49′ Mancosu calcia debolmente di sinistro invece di servire il liberissimo Bjorkengren. Il primo tempo finisce dopo cinque minuti di recupero.

La ripresa si apre con un gol di Coda annullato per fuorigioco. Gallo al posto di Zuta per gli ultimi 45 minuti del match. Al 47′ Crimi anticipa Coda al momento del tiro. Al 53′ Nicolas blocca il destro al volo di Coda disturbato nell’occasione da Meccariello. Al 60′ Bianchi beffa con un pallonetto un colpevole Gabriel, palla sul fondo. Al 60′ Stepinski lancia Maggio che perde l’attimo per l’assist a Coda. Al 65′ Gabriel si rifugia in corner su un cross dalla sinistra. Al 67′ Coda colpisce debolmente di sinistro. Cambio di fronte e la Reggina reclama per un calcio di rigore per un presunto fallo di mano di Hjulmand: nulla da segnalare per il direttore di gara. Al 70′ fuori Majer e Stepinski, dentro Henderson e Rodriguez. Al 76′ fuori Bjorkengren, dentro Nikolov. Al 78′ tiro sul fondo di Liotti. Al minuto 80 Lucioni anticipa Denis rifugiandosi in corner. La Reggina insiste con Menez, libera la difesa giallorossa. Al minuto 83 bella azione di Rodriguez che mette al centro senza trovare nessuno. Passano sessanta secondi e Menez spreca una ghiotta occasione contropiede. Al minuto 85 Meccariello mette fuori di testa su cross di Henderson. Al minuto 80 entra Yalcin per Maggio. Passano otto minuti e il turco ciabatta dal limite dell’area.

- Advertisement -
Avatar
Redazione
La nostra redazione è composta da tifosi del Lecce: la passione per i colori giallorossi anima la nostra voglia costante di tenerci e di tenervi aggiornati sul mondo della nostra squadra del cuore.

I NOSTRI SOCIAL

9,035FansLike
592FollowersFollow
79FollowersFollow
17SubscribersSubscribe