Home Approfondimenti Su e giù per l'area tecnica: illeccese.it e la Baroni-Cam

Su e giù per l’area tecnica: illeccese.it e la Baroni-Cam

-

Lo ssappiamo, non siamo stati molto teneri con Mister Baroni nelle prime giornate di campionato, e non lo saremo nemmeno quando le cose (dio non voglia) non saranno positive.

Il perché è molto semplice: allenare il Lecce è una grandissima responsabilità, specialmente per chi, come il buon Marco, ha vestito quella maglia con onore. Ieri, lo abbiamo anche scritto, per noi la gara col Monza rappresentava una vera e propria prova del nove per il tecnico toscano ed i suoi ragazzi. I brianzoli erano e sono un avversario tosto, rognoso, quindi il rotondo successo acquisisce un valore ancora più importante ai nostri occhi.

Il gioco? Beh, rispetto a Como e Alessandria possiamo dire che sono stati fatti dei passi in avanti; la squadra ha una sua identità, gioca sugli esterni e si affida ad un Signor regista danese che ha gli occhi pure sulla nuca. Il merito di Baroni sta nell’aver dato la giusta collocazione ai suoi calciatori, badando più alle loro caratteristiche che al cieco credo calcistico. L’ammissione di colpa sul posizionamento di Hjulmand ci è piaciuta, abituati da qualche anno al cosiddetto dito puntato contro gli altri quando le cose non andavano bene.

La toscanità del tecnico per noi è un valore aggiuntivo da questo punto di vista. Unico appunto che si sentiamo di fare (si, anche oggi che le cose sono andate benissimo) è il seguente: nel primo tempo abbiamo notato troppa distanza tra gli esterni e la prima punta, Coda per diversi minuti ha lottato tutto solo lì davanti. Nella ripresa, con maggiori spazi, è venuto invece fuori tutto il tuo lavoro tecnico tattico, e di questo ne siamo compiaciuti. Sia chiaro, le nostre critiche costruttive sono il frutto di una massima del tuo direttore tecnico: “Non pensiamo alle cose positive, ma concentriamoci piuttosto su quelle che si possono migliorare”. Detto ciò, ecco la nostra Baroni-Cam: Lecce-Monza vista con gli occhi del tecnico giallorosso.

Foto Andrea SStella

CONCENTRATO– Sin dall’inizio della partita l’allenatore del Lecce ha iniziato a fare su e giù dalla sua area tecnica, dispensando consigli a tutti gli effettivi in campo.

foto andrea stella

L’ESULTANZA – pugni chiusi dopo il gol del vantaggio griffato da Strefezza. Urlo liberatorio per Baroni circondato dalla gioia di chi era in panchina.

Foto Andrea Stella

HAI SEGNATO, OK, MA.. – Subito dopo il tre a zero griffato da Coda, il Mister gli si è avvicinato per complimentarsi e per indicare i movimenti che avrebbe dovuto fare con la ripresa del gioco.

Foto Andrea Stella

LE URLA AL MINUTO 88 – Ogni giocata è utile per proseguire le processo di crescita della squadra. Lo sa bene evidentemente il tecnico giallorosso che sino all’ultimo ha voluto tenere sulla corda i suoi ragazzi.

Avatar
Redazione
La nostra redazione è composta da tifosi del Lecce: la passione per i colori giallorossi anima la nostra voglia costante di tenerci e di tenervi aggiornati sul mondo della nostra squadra del cuore.

I NOSTRI SOCIAL

9,035FansLike
592FollowersFollow
79FollowersFollow
29SubscribersSubscribe