Home Sport Salentino I Crazy Crabs vincono la Magna Grecia Cup

I Crazy Crabs vincono la Magna Grecia Cup

-

La storica cornice di Lido Onda Marina a Torre San Giovanni (LE), battuta da un forte vento di maestrale, fa da palcoscenico alla 13ª Edizione del Magna Grecia Beach Rugby Cup, tappa inserita nel calendario del Trofeo Italiano Beach Rugby della FIR.
Sono state 8 le squadre maschili che, sull’arenile Salentino, si sono contese l’ambita “trozzella” simbolo del vincitore. In campo: 4 selezioni pugliesi; 3 laziali; 1 campana suddivise in 2 gironi. Il Girone A vede primeggiare i The Rockets, sui Crazy Rats che hanno ragione delle Tigri Bari e del Salento Rugby.Il Girone B è appannaggio dei Crazy che regolano i Pirati di Nisida, terza piazza per l’Appia Brindisi e quarti gli Hellfish- Team Puglia.
Le semifinali vedono il derby tra i Crazy con la vittoria dei Crabs e i Rockets vincere sui Pirati.

Le 18 partite in programma nel tabellone, sono state intervallate da esibizioni Old, presenti: Tigri Bari, Salento Old Rugby Club e All Bluf; accanto agli old abbiamo assistito a match di Senior Femminile, con le ragazze delle Bears Capurso, Bees Bisceglie, Granata Rugby Club e Salento Rugby. Gli incontri terminano alle 23:40 con una finalissima tutta laziale tra i Crazy Crabs, detentori del titolo, e i Rockets.
Ad assistere all’accesissimo confronto il Campione Azzurro – Cavaliere della Repubblica – Maxime Mbandà che, giovedì 7 luglio ad Aradeo (sede della squadra organizzatrice ASD Salento Rugby ndr), aveva dato il via agli eventi collaterali legati alla manifestazione con la presentazione del suo libro: “Fuori dalla Mischia – Lettera a mio figlio sul Rugby, l’Amore, la Vita” e l’esibizione delle categorie propaganda in Piazza San Nicola.
Al termine di una partita al cardiopalma, terminata 6 mete a 5, é il capitano Edoardo Sorci dei Crazy Crabs a ricevere la “trozzella” dalle mani di Mbandà.
Il gruppo dei “Delinquenti prestati al Mondo della palla ovale”, presenti alla manifestazione, hanno incoronato Luca Ercolani quale “Miglior Delinquente del Torneo”. Le difficili condizioni meteorologiche non hanno fatto vivere a pieno la festa, ma le otto ore di gare hanno accontentato, è regalato spettacolo, al numeroso pubblico presente in spiaggia e sugli spalti.
Classifica finale:1º Crazy Crabs;2º The Rockets;3º Pirati Nisida;4º Crazy Rats;5º Tigri Bari;6º Appia Rugby Brindisi;7º Salento Rugby;8º Hellfish Team Puglia.

Avatar
Redazione
La nostra redazione è composta da tifosi del Lecce: la passione per i colori giallorossi anima la nostra voglia costante di tenerci e di tenervi aggiornati sul mondo della nostra squadra del cuore.

I NOSTRI SOCIAL

9,035FansLike
592FollowersFollow
79FollowersFollow
30SubscribersSubscribe