Home Lecce News Il Cittadella passa al Via del Mare: 3-2. Il Lecce saluta la...

Il Cittadella passa al Via del Mare: 3-2. Il Lecce saluta la Coppa Italia

-

Il Lecce per passare il turno e sfatare un tabù, il Cittadella per confermarsi la bestia nera dei giallorossi. Baroni schiera Di Francesco dal 1′. A sinistra Gallo preferito a Frabotta. Passa un minuto e Falcone nega la gioia del gol a Varela, ben servito al centro dell’area giallorossa. Passano trenta secondi e Danzi ci prova di sinistro, blocca l’ex Samp. Al 2′ calcia Strefezza: palla alta. Passano due minuti e Vita calcia al volo di destro senza trovare lo specchio della porta. Al 7′ bolide di Bistrovic dai trenta metri, palla a lato. Al 13′ Strefezza entra in area veneta calciando malamente a lato sciupando una buona occasione. Al 15′ ci prova Gallo di sinistro, palla a lato. Al 20′ topica di Dermaku che si fa anche male e grande occasione per Varela che colpisce il palo esterno da ottima posizione. Al 26′ bella giocata di Bistrovic per Di Francesco che si fa anticipare da Kastrati. Al 44′ assist di Cesaay per Bistrovic che da buona posizione non centra lo specchio della porta. Il primo tempo si chiude a reti inviolate dopo i due minuti di recupero concessi dal direttore di gara.

La ripresa si apre con il Cittadella riversato in avanti e con il Lecce leggermente in affanno. Nel momento migliore dei veneti passa il Lecce: bella combinazione del tridente offensivo giallorosso con palla che arriva a Strefezza che buca Kastrati; Lecce 1, Cittadella 0. Fuori Ceesay, Bistrovic e Di Francesco, dentro Colombo, Gonzalez e Listkowski. Passano pochi minuti e il Cittadella pareggia: cross di Carriero per il colpo di testa di Asencio che la mette dentro; Lecce 1, Cittadella 1. Al minuto 80 colpo di tacco di Antonucci che sfiora il palo ed un gran gol. Passano due minuti e Strefezza spara alto da buona posizione. Il direttore di gara concede cinque minuti di recupero. Al 92′ occasione per il Cittadella con Pavan che manda alto di testa da pochi metri. Passa un minuto e Baschirotto non ci mette convinzione nel colpo di testa su cross di Gallo dalla sinistra. I 90 minuti regolamentari si chiudono quindi in parità. Spazio ai supplementari. Calabresi prende il posto di Gendrey.

Al 92′ gol del Cittadella con Tounkara che ben servito da Pavan uccella Falcone con un tiro non irresistibile. Al 97′ Carriero, su punizione, non trova lo specchio della porta. Al 99′ ancora gol del Cittadella: angolo dalla sinistra e Tounkara al volo supera Calabresi e la mette dentro. Al 105′ Hjulmand imbecca Colombo che la mette dentro superando Kastrati: Lecce 2, Cittadella 3. Il primo tempo supplementare si chiude quindi con i veneti in vantaggio di un gol. Al 114′ grande possibilità per il pari giallorosso ma Kastrati dice no a Di Mariano. Al 120′ Di Mariano per Colombo che di sinistro al volo sfiora il palo. Il Lecce ci prova, anche se in maniera un po’ confusa, sino alla fine, ma a passare è il Cittadella: occorre immediatamente correre ai ripari nel reparto difensivo; tra pochi giorni al Via del Mare si inizierà a fare davvero sul serio…

Avatar
Redazione
La nostra redazione è composta da tifosi del Lecce: la passione per i colori giallorossi anima la nostra voglia costante di tenerci e di tenervi aggiornati sul mondo della nostra squadra del cuore.

I NOSTRI SOCIAL

9,035FansLike
592FollowersFollow
79FollowersFollow
30SubscribersSubscribe